Politica Ambientale

Perché il progetto MONIER abbia una riuscita duratura dobbiamo esercitare la nostra attività nel più grande rispetto per la natura e per l’ambiente circostante, nell’interesse delle generazioni future.

Questo significa che non solo dobbiamo essere conformi alle leggi ma anche portare avanti il nostro business secondo i principi dello sviluppo sostenibile.
Contemporaneamente dobbiamo tenere conto delle opinioni delle parti interessate sia a livello globale che locale.

Noi vogliamo contribuire alla protezione dell’ambiente, della salute e del benessere di ciascuno.

Noi vogliamo combattere contro le modificazioni climatiche e per la protezione della natura.

Il nostro obiettivo è il miglioramento continuo in ciò che facciamo in materia di ambiente.

Noi vogliamo utilizzare più efficacemente le risorse naturali ed energetiche.

Noi vogliamo produrre meno rifiuti, meno scarichi nocivi nell’aria e nell’acqua, al fine di conservare il patrimonio, il paesaggio e la biodiversità.

Al fine di mettere in pratica questi principi noi ci impegniamo a:

1.Siti industriali

Gestire le nostre installazioni nel rispetto delle leggi ed in conformità delle più severe norme in materia di gestione ambientale.
Minimizzare l’esposizione ai rischi ambientali del nostro personale e degli insediamenti vicini ai nostri impianti di produzione.

Minimizzare l’utilizzo di risorse non rinnovabili e rimpiazzarle con materie prime sostitutive, le biomasse o combustibili alternativi quando ciò è possibile e sicuro.
Minimizzare la produzione di rifiuti (pericolosi e non), riutilizzare e riciclare i materiali quando ciò è possibile, ed eliminare i rifiuti ricorrendo a dei metodi sicuri e responsabili.

Implementare programmi che prevengano i rilasci accidentali di materiali inquinanti con una formazione specifica per la gestione dell’emergenza attiva in tutti i siti.
Effettuare regolarmente audits su tutti i nostri siti, ed anche in occasione di investimenti e disinvestimenti.

Sviluppare per ciascuna delle nostre cave dei piani di recupero che tengano conto delle aspettative delle parti interessate e, quando possibile, creare delle zone favorevoli per la flora e la fauna, contribuendo alla conservazione delle specie minacciate.

2. Nuovi impianti e interventi di modifica sostanziale

Realizzare uno studio di impatto ambientale quando si effettuano scelte per l’installazione di nuovi siti o per i progetti di trasformazioni sostanziali, e rispettare le regole imposte dalla prossimità di habitat naturali o di zone protette.
Progettare e costruire i nostri impianti in maniera che rispettino le leggi locali, standard e regolamenti così come gli standard ambientali interni MONIER utilizzati a livello mondiale.
Contribuire alla conservazione delle vestigia storiche o archeologiche scoperte durante la costruzione dei siti, o la coltivazione delle cave.

3. RISORSE, FORMAZIONE, RICERCA

Fornire le risorse finanziarie ed umane adeguate, così come la sensibilizzazione e formazione del personale allo scopo di facilitare il miglioramento continuo della performance ambientale.
Fare i passi necessari, inclusa la sponsorizzazione (finanziamento) della ricerca, per migliorare la conoscenza degli impatti ambientali dei nostri processi e prodotti.

4. ACQUISTI

Valutare le politiche e i valori ambientali dei nostri fornitori e subappaltatori; esigere che i nostri fornitori e subappaltatori rispettino i nostri principi in materia di ambiente sicurezza e igiene sul lavoro e che rispettino le nostre procedure quando operano nei nostri siti.

5. GESTIONE DEI PRODOTTI

Mettere in atto delle pratiche di buona gestione ambientale nella progettazione, fabbricazione, distribuzione e applicazione dei nostri prodotti per migliorare il loro contributo a una costruzione sostenibile, minimizzando il loro impatto sulla salute e sull’ambiente.

6. RELAZIONI ALLE PARTI INTERESSATE

Informare regolarmente ed in maniera aperta le parti interessate sugli aspetti ambientali delle nostre installazioni e dei nostri prodotti. Noi sollecitiamo le loro reazioni, incoraggiamo un dialogo franco, ci manteniamo responsabili delle nostre azioni nei loro confronti.
Cooperare in maniera attiva, con le autorità politiche e amministrative al fine di valutare la fattibilità, impatti, e costi/benefici delle leggi, regolamenti e standard in corso di definizione.